Guida Upgrade software Ecu motore

Capita molto spesso, di collegarsi ad un veicolo e non avere la possibilità di leggere la Ecu da obd, ma di avere a disposizione solo tre modalità:

  • ID
  • SCRITTURA
  • RECOVERY

In questo caso, per tutti gli utente che utilizzano strumentazione ufficiale, si ha a disposizione il “Virtual Read”, ovvero la possibilità di scaricare il file originale del veicolo, semplicemente dopo aver eseguito l’ID.

Fin qui tutto bene, ma se il Virtual read non fosse disponibile? E se la Ecu in questione non fosse nemmeno possibile leggerla a banco o da pettina, come ad esempio le DELPHI DCM 6.2 equipaggiate sui motori 1.6 TDI del gruppo VAG? Come facciamo?

La soluzione sarebbe reperire il file per vie alternative , sperando che sia compatibile con il nostro strumento, oppure eseguendo un Upgrade del software della centralina motore! Ora vi spiego come fare.

Questa soluzione e possibile per tutti i Possessori di ArtiPAD TopDon, il quale vi dara la possibilità di eseguire un aggiornamento VAG ufficiale in pochi semplici passi.

1 – Collegarsi alla presa OBD e identificare la ecu, a questo punto cliccare sull’opzione “FUNZIONI ONLINE / AGGIORNAMENTO AUTOMATICO”. In questo modo , il TopDon scansionerà tutte le centraline dell’auto, ma noi selezioneremo solo quella motore. Una volta entrati, avremo subito disponibile il software con calibrazione installato in quel momento nel veicolo (cerchiato in arancione) e i software disponibile per l’upgrade (cerchiati in verde):

2 – Ora che abbiamo visionato i software disponibile per poter eseguire l’upgrade, andiamo a cercare sul nostro database (in questo esempio vediamo il database della banca dati Alientech), uno dei file aggiornamento disponibili e inseriamo nella casella “Cod. Calibrazione” uno dei codici interessati (Vedi foto qui di seguito)

3 – Clicchiamo su Cerca.

3 – Ecco qua, abbiamo disponibile dei due nuovi aggiornamenti , la versione 04L906056LF_4113, che è presente nel archivio e quindi anche il un Virtual read e che corrisponde alla nostra DCM6.2 1.6 TDI 115cv. Ora non dobbiamo fare altro che, tornare nel nostro veicolo, e lanciare l’aggiornamento per l’upgrade del software!

Attendere il completamento di tutto il processo e dell’installazione del nuovo aggiornamento.

Una volta completata l’operazione, sarà sufficiente ricollegare il nostro strumento di programmazione (in questo caso KessV2), per eseguire il download del file, presente in banca dati, che verrà scaricato automaticamente in Virtual read dopo aver eseguito l’ID.

Buon lavoro


Link Utili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.